Il Centro Cultura del Mare APS un modello di difesa del Mare Nostrum.

Il Centro Cultura del Mare è un esempio di rispetto della sostenibilità ambientale ed un'occasione, per tutti i cittadini di Manfredonia e di Capitanata, per crescere e per partecipare alla difesa del nostro territorio. L'ambiente marino di questo importante Golfo, e di tutto il Gargano, è un esempio ricco di Biodiversità, sintesi unica mediterranea.

Il Centro Cultura del Mare da anni si impegna costantemente a difendere, tutelare e valorizzare questa risorsa inestimabile (fonte primaria dell'economia della pesca e del turismo locale), per offrire benessere e cultura a chi ha la fortuna di visitare questi territori e beneficiare di queste risorse.

Un'opportunità per tutti i cittadini e per le Istituzioni di dimostrare quanto teniamo al nostro territorio invidiatoci da tutto il Mondo! Una dimostrazione di coscienza sostenibile, di difesa del bene comune e di amore verso il futuro dei propri figli.

Guido Pietroluongo

Il logo, disegnato dall’arch. Luigi Scuro, narra il profondo rapporto tra l'elemento umano e quello naturale descritto nei quattro segni che lo compongono.

L’elemento di partenza è la stele daunia segno di un antico passato che, ha avuto origine e si è sviluppato durante il primo millennio a.C., integrato successivamente nel mondo romano. Quindi, la stele come segno distintivo di una comunità di antica origine che deve riscoprire nel suo passato un presente da custodire e trasmettere da cui è tratto” l’elemento scudo” posto sotto la vela.

La vela bianca raffigura l'attività dell'uomo legata al mare da cui per secoli ha tratto la sua fonte di sostentamento e ne diviene simbolo dello sviluppo di un'arte, quella della navigazione e della pesca, che ha fatto dei popoli che si affacciano sul Mediterraneo il suo principale carattere distintivo.

La stele e la vela sono il risultato di quell'evoluzione realizzatasi nei secoli ed è descritta dalla presenza dell'elemento naturale del sole (raffigurato con il cerchio giallo): esso caratterizza l'avvicendarsi dei giorni e, quindi, dello scandire dei ritmi del tempo. Il sole descrive anche una evoluzione di conoscenza nel connubio tra l'uomo e il mare attraverso la cultura.

Il mare, descritto nella sua sinuosità con l’onda di colore blu, come quel lembo di costa che esso stesso bagna e disegna a guisa di Golfo che meglio rappresenta, nel racchiudere lo scudo daunio, il sito geografico dove nell'antichità le nostre origini trovarono la luce.

Allo stesso modo tutti questi elementi concorrono a rimandi figurativi, non del tutto casuali, e narrano di una serie di valori che anche nel terzo millennio costituiscono la radice più vera della cultura di questa Terra.

Franco Sammarco

“Centro Cultura del Mare” Associazione di Promozione Sociale

Il 20 novembre 2007 si è costituita a Manfredonia un’Associazione, senza finalità di lucro, denominata "Centro Cultura del Mare" con sede in Manfredonia via Gargano n.42.

In data 23 febbraio 2012 l’Assemblea dei soci ha approvato la modifica dello Statuto e la variazione della denominazione sociale in CENTRO CULTURA DEL MARE Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.).

1) L’Associazione è apartitica, apolitica e aconfessionale, con durata illimitata nel tempo e senza scopo di lucro.

2) L’Associazione non ha finalità di lucro e si propone di svolgere attività di utilità sociale nei confronti degli associati e dei terzi nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati.

L’Associazione svolge la propria attività nei settori:

  • della promozione della cultura sul Mare.
  • della tutela e della valorizzazione del territorio, della natura e dell’ambiente ed in particolare dell’ambiente marino.
  • promuovere l’aggregazione tra i giovani.
  • promuovere le attività verso i disabili.

Per il perseguimento delle sue finalità, l'Associazione, intende:

  • a) organizzare iniziative culturali volte a diffondere la "cultura del mare" ed a divulgare nonché a conservare l'immenso patrimonio di tradizioni popolari marinaresche, quali ad esempio la promozione e l'organizzazione di conferenze, seminari, convegni, mostre, escursioni e campi di lavoro nonché la pubblicazione di stampati, anche periodici, di materiale didattico, gadgets e di filmati;
  • b) promuovere ed effettuare studi e ricerche finalizzati alla conoscenza del mare, con particolare riguardo alla flora ed alla fauna marina esistente nel Golfo di Manfredonia ed alle specie protette (delfini, tartarughe e così via) ivi presenti, anche in collaborazione con le Università, Enti pubblici e/o privati, italiani e/o stranieri ed Associazioni aventi le stesse finalità;
  • c) svolgere attività didattica e campagne di sensibilizzazione in ordine ai problemi dell'ambiente ed a un equilibrato rapporto tra essere umano e natura;
  • d) collaborare con le Autorità preposte alla tutela dell'ambiente marino, in ossequio alla normativa regionale, nazionale ed internazionale;
  • e) predisporre progetti di tutela ambientale;
  • f) promuovere e favorire la realizzazione del Museo del Mare a Manfredonia e gestire sia in proprio che in collaborazione con altri enti aventi scopi analoghi o affini al proprio;
  • g) costituire e gestire centri per l’educazione ambientale anche in collaborazione con enti di formazione;
  • h) collaborare con Enti, Istituzioni e/o Associazioni per il recupero e la tutela di alcune specie marine protette: cetacei, tartarughe, ecc.;
  • l) dar vita congiuntamente a laboratori dove sperimentare forme di aggregazione e di comunicazione dei giovani.
    E’ esclusa qualsiasi finalità politica, sindacale o datoriale, professionale o di categoria, ovvero di tutela degli interessi economici degli associati.

3) Per il perseguimento dei propri scopi l’associazione potrà collaborare con altri enti pubblici, enti privati ed associazioni aventi finalità analoghe alle proprie, mantenendo in ogni caso la propria autonomia. Nell’ambito di tale collaborazione l’associazione potrà svolgere programmi di pubblica utilità che rivestano anche la natura di attività economiche e commerciali.

4) Organi dell’associazione sono: l’Assemblea dei soci; il Presidente; il Consiglio direttivo; il Collegio dei Garanti.
La rappresentanza legale dell’associazione di fronte a tutti i terzi ed in giudizio spetta al Presidente.

5) Possono far parte dell’associazione le persone fisiche e giuridiche che ne condividono gli scopi.
Gli associati sono tenuti alla corresponsione di una quota associativa annuale nella misura tempo per tempo fissata dal Consiglio direttivo e alla partecipazione alla vita associativa.
Le persone giuridiche sono rappresentate presso l’associazione dal proprio legale rappresentante ovvero da persona da esso delegata.

6) Ai fini dell’adesione all’associazione, chiunque ne abbia interesse può fare domanda di ammissione motivata al Presidente del Consiglio direttivo, precisando di aver preso lettura del presente statuto, di condividerne gli scopi, di intendere partecipare alla vita associativa e di impegnarsi al pagamento delle quote associative annuali sin tanto che resterà iscritto all’associazione. Il Presidente, formato l’elenco delle domande di ammissione pervenute, sottopone la richiesta al Consiglio direttivo che provvede all’ammissione sulla base delle motivazioni esposte dal richiedente.
La domanda di ammissione può essere respinta soltanto se le motivazioni esposte dal richiedente nella domanda contrastano con gli scopi dell’associazione.
La quota sociale non è mai rimborsabile, è intrasmissibile e non può essere rivalutata. E’ esclusa l’adesione temporanea del socio al rapporto associativo.
In caso di domanda di ammissione a socio presentate da minorenni le stesse dovranno essere controfirmati dall’esercente la potestà parentale.

7) L’ordinamento interno dell’associazione è ispirato a criteri di democraticità ed uguaglianza dei diritti di tutti gli associati, le cariche associative sono elettive e tutti gli associati possono esservi nominati.

Presidente
Giovanni Simone
info@centroculturamare.org
Cell. +39 347 6403693

Vice presidente
Matteo Starace
info@centroculturamare.org

Segretario
Michele Tomaiuolo
segreteria@centroculturamare.org

Informazioni
info@centroculturamare.org